Live streaming


28/09/2022

Il rapporto causa effetto Stress - Burnout in sanità

Molti degli slogan odierni si basano su teorie per uscire dallo spazio di confort per cimentarsi in nuove avventure personali e professionali. Questo può riuscire solo per periodi brevi e comunque sempre cinti anche da una invisibile rete di protezione. Di fatto, i professionisti sanitari negli ultimi tre anni sono stati fatti uscire a forza “da qualsiasi zona di comfort” a causa della pandemia, nei suoi sviluppi storici: prima ondata, senza vaccini; seconda ondata con i vaccini ma con il virus in mutazione; terza ondata, con vaccini forse obsoleti e una classe di pazienti spesso sfiduciata nei confronti della sanità. Tutto questo se all’inizio ha attivato uno stress “utile”, quello capace di attivare le risorse di coping di fronte all’imprevisto e indesiderato, alla lunga sta creando uno stress” inutile” – si parla anche di pandemic fatigue- che può causare quella che dalla stessa World Health Organization è chiamata una sindrome professionale: la condizione di burn out, ovvero di esaurimento emotivo, energetico e di depersonalizzazione. Nel talk si parlerà di stress utile e inutile, di come prevenire il burn out attraverso sistemi di supporto, e di come rilevare e gestire la “compassion fatigue”. E infine parleremo di trauma vicario, della sua prevenzione e possibilità di intervento.

DOWNLOAD: copertina evento