TU SEI AL CENTRO !
Olympus ed Istud hanno studiato una serie di incontri e talks per arricchire il bagaglio di esperienzee competenze trasversali al mondo della medicina.
SCOPRI DI PIÙ
OUR NEXT TALKS

Transform your medical

competences

TALK #06 – PROSSIMO TALK

Mediare i conflitti e generare consenso

DATA:

29 Giugno 2022
Virtual meeting

SPEAKER:

Simonetta Carpo

OBIETTIVI FORMATIVI:

Sintonia verso obiettivi comuni e relazioni professionali fluide rappresentano il contesto professionale in cui tutti desideriamo operare. Nonostante questa ovvia considerazione si tratta di una condizione niente affatto scontata, tutta da costruire, frutto di intenzione, motivazione ad agire con consapevolezza nelle relazioni, disponibilità a mediare e ad affrontare le inevitabili divergenze con uno spirito negoziale. Per contribuire alla costruzione di un ambiente professionale che possa tenere in equilibrio l’attenzione ai risultati ed il benessere personale è importante:

  • Conoscere quali elementi di contesto e di cultura organizzativa rappresentano un buon terreno per coltivare collaborazione e quali al contrario favoriscono l’insorgere di dinamiche conflittuali
  • Essere consapevoli di quali sono i comportamenti e le modalità comunicative che aiutano a mantenere un buon equilibrio di relazione anche nelle inevitabili contrapposizioni proprie della vita organizzativa
  • Padroneggiare uno stile di relazione che faciliti un approccio negoziale costruttivo nelle situazioni conflittuali

TALK #07 – SETTEMBRE 2022

Il rapporto causa effetto Stress – Burnout in sanità

DATA:

28 settembre, ore 16.30
Virtual meeting

SPEAKER:

Maria Giulia Marini

DESCRIZIONE:

Molti degli slogan odierni si basano su teorie per uscire dallo spazio di confort per cimentarsi in nuove avventure personali e professionali. Questo può riuscire solo per periodi brevi e comunque sempre cinti anche da una invisibile rete di protezione. Di fatto, i professionisti sanitari negli ultimi tre anni sono stati fatti uscire a forza “da qualsiasi zona di comfort” a causa della pandemia, nei suoi sviluppi storici: prima ondata, senza vaccini; seconda ondata con i vaccini ma con il virus in mutazione; terza ondata, con vaccini forse obsoleti e una classe di pazienti spesso sfiduciata nei confronti della sanità. Tutto questo se all’inizio ha attivato uno stress “utile”, quello capace di attivare le risorse di coping di fronte all’imprevisto e indesiderato, alla lunga sta creando uno stress” inutile” – si parla anche di pandemic fatigue- che può causare quella che dalla stessa World Health Organization è chiamata una sindrome professionale: la condizione di burn out, ovvero di esaurimento emotivo, energetico e di depersonalizzazione. Nel talk si parlerà di stress utile e inutile, di come prevenire il burn out attraverso sistemi di supporto, e di come rilevare e gestire la “compassion fatigue”. E infine parleremo di trauma vicario, della sua prevenzione e possibilità di intervento.

PAST TALKS

Riguarda i talks

trascorsi

TALK #05 – TALK TERMINATO

ENGAGEMENT: COINVOLGERE, VALORIZZARE, FAR CRESCERE LE PERSONE

DATA:

26 Maggio 2022
Virtual meeting

SPEAKER:

Sonia Claudia Lepore

OBIETTIVI FORMATIVI:

Mai come ora le organizzazioni hanno preso consapevolezza di come l’Engagement, ovvero il coinvolgimento emotivo con cui le persone si dedicano al lavoro, rappresenti una delle sfide prioritarie su cui investire. Coinvolgimento, iniziativa, sforzo discrezionale, impegno e passione delle persone possono fare la differenza sullo sviluppo e sull’innovazione di ogni realtà.

L’engagement è una cultura che va costruita, creando le condizioni giorno dopo giorno affinché le persone si sentano parte di un progetto, trovino un senso nel loro lavoro, riconoscimento, fiducia, valorizzazione e crescita.

TALK #04 – TALK TERMINATO

Comunicazione efficace, linguaggio e narrazione

DATA:

27 aprile 2022
Virtual meeting

SPEAKER:

Maria Giulia Marini

OBIETTIVI FORMATIVI:

La capacità di comunicare efficacemente è parte fondamentale della vita professionale di ciascun professionista sanitario, sia nei rapporti con i collaboratori sia con i pazienti. Saper individuare l’emozione dell’altro e le proprie, e comprendere gli obiettivi della persona di fronte sono i presupposti per parlare di empatia funzionale. Oramai sappiamo da studi neuroscientifici che non esiste un’unica empatia, e quella più viscerale può essere addirittura controproducente. Ma possiamo scegliere quella più atta a costruire un allineamento relazionale di significato, anche includendo la diversità.  Nel talk si affronteranno temi legati al linguaggio, alla creazione di uno spazio di sicurezza, per far fiorire l’empatia basata sulla fiducia e permettere quindi lo sviluppo di una narrazione di cura.

TALK #03 – TERMINATO

Time Management & Self Management: Organizzarsi bene per lavorare meglio.

DATA:

31 Marzo 2022
Virtual meeting

OBIETTIVI FORMATIVI:

Guido Mariani “Quando il ruolo svolto presenta degli alti livelli di ingaggio e coinvolgimento, è essenziale riflettere sugli automatismi che ci frenano nella gestione efficace dei tempi inficiando il risultato della nostra organizzazione quotidiana e della nostra pianificazione. La pianificazione, l’utilizzo efficace del tempo giornaliero, creare un planning personale e delegare sono strumenti essenziali.

TALK #02  – TERMINATO

L’intelligenza emotiva: l’empowerment delle emozioni on the job

 

DATA:

25 Febbraio 2022 – H. 16:30.
Virtual meeting

OBIETTIVI FORMATIVI:

Alessandra Bolla: “Scienza, Psicologia e Antropologia ci fanno conoscere meglio i benefici dell’intelligenza emotiva sul lavoro:

  • Intelligenza emotiva come fattore critico di successo per performance eccellenti, individuali e di team reattivi, impulsivi e responsivi: come rimanere lucidi mentalmente e disponibili emotivamente in scenari VUCA (volatility, uncertainty, complexity and ambiguity).
  • L’istinto naturale a cooperare per obiettivi significativi tipico della specie umana: come guidarlo nella complessità della vita lavorativaIl ruolo di orientamento e sostegno dell’Intelligenza Emotiva nella presa di decisione.
  • Infondere motivazione a sé e al proprio team sotto stress grazie alla risonanza emotiva e “navigando” le emozioni più acute.
  • Il leader gentile e il ruolo dell’Intelligenza Emotiva nel guidare e sostenere team coesi, motivati e antifragili”.

TALK #01 – TERMINATO

La Leadership Collaborativa: stare e lavorare insieme

Dialogo tra un medico e una coach

DATA:

25 Gennaio 2022 – H. 16:30
Virtual meeting

OBIETTIVI FORMATIVI:

Morag McGill “Per chi occupa ruoli di leadership diventa fondamentale sperimentare modalità nuove di gestione e collaborazione, ma soprattutto diventa essenziale ri-scoprire i propri team, saper ricreare coesione e intesa, saper rincuorare e indirizzare quando tutto è incerto, contribuire a creare un “nuovo” mo(n)do, il più consapevolmente e collettivamente possibile. Un leader attento dovrebbe essere preparato per aiutare i team a:

  1. Rinnovare il chi siamo, come individui e come team
  2. Aggiornare la propria purpose.
  3. Ripensare il valore aggiunto per clienti e colleghi
  4. Riscoprire i valori”
NEW TALKS & EVENTS COMING SOON…
STAY TUNED WITH US!